Installazione ventilatori industriali

I ventilatori industriali sono una parte molto importante per questo settore, il suo obiettivo è quello di purificare l’aria. In commercio sono presenti vari modelli e varie marche a disposizione, è bene distinguere due tipologie di ventilatori ovvero ci sono quelli centrifughi industriali e quelli assiali.

Non preoccuparti se sei alla ricerca del ventilatore industriale più adatto a te attraverso questo articolo puoi comprendere meglio gli aspetti che devi valutare. Andiamo a vedere insieme quali sono i punti più importanti da valutare prima di acquistare questo prodotto.

Quello che risulta essere più adatto in base all’argomento sono quelli centrifughi. Per prima cosa devi tener conto della potenza.

La potenza del ventilatore centrifugo

Il motore in ogni oggetto come ben sappiamo rappresenta il cuore, quindi anche nel caso dei ventilatori industriali (approfondisci su ventilazionesicura.it) il motore è quella parte importante che riesce a dar vita al ventilatore, quindi la sua funzione consiste nell’azionarlo e nel farlo funzionare correttamente.

Ed ecco che entra in gioco la potenza , questa deve essere studiata nei minimi dettagli per garantire il giusto funzionamento, se questo non avviene il ventilatore non partirà mai.

Nel momento in cui si acquista un prodotto del genere devi stare molto attento quindi alla scelta del motore, questo perché il venditore non ha voce in capitolo e nemmeno nessuna responsabilità. Il vero responsabile sei solamente tu che devi soltanto scegliere il motore elettrico migliore che esiste se intendi avere un ottimo risultato.

Temperature elevate delle industrie

Nel caso in cui le temperature risultano essere molto alte, in questo caso il ventilatore deve essere azionato a freddo. Il motore quindi è di rilevante importanza soprattutto per queste situazioni in cui deve essere appunto talmente potente da far funzionare la ventola nel migliore dei modi, grazie alla potenza che gli conferisce.

Nel momento in cui stai scegliendo il ventilatore il venditore ha il dovere di spiegarti come funziona, la potenza del motore e soprattutto deve mostrarti una tabella con i valori che stanno a indicare appunto il design, la temperatura minima e l’aria da locale, se è un fornitore onesto. I valori del ventilatore sono importanti da sapere per azionare il ventilatore nel modo giusto in base alle temperature che ha l’industria.

Un’altro punto che devi tenere conto sta nell’immobilità della girante e della dimensione della ventola, quest’ultima più risulta rilevante più il procedimento di partenza sarà lento. Cosa fa il motore in questo caso? Praticamente si mette al lavoro per poter dare tutta la potenza possibile e molto spesso si rischiano casi di tilt in base al carico di tensione prodotta.

Se non vuoi rischiare e non vuoi riscontrare nessuno di questi spiacevoli avvenimenti chiedi al venditore di fare il calcolo in base alle tue esigenze d’industria.

Risparmiare in bolletta è possibile attraverso il calcolo della potenza?

Anche l’aspetto economico vuole la sua parte di interesse, l’energia che viene consumata dal ventilatore industriale è da tenere sotto controllo se intendi risparmiare in bolletta. Attraverso quindi il calcolo della potenza non risolvi un bel niente, ci vuole un’altro tipo di potenza detta appunto aeraulica.

Cosa succede attraverso la potenza aeraulica? La ventola mentre gira subisce delle trasformazioni fino a quando si arriva a parlare del gas. Il gas assimila il calore che viene dato dalla forza del ventilatore, per questo motivo risulta essere di una temperatura più elevata.

Il segreto quindi per poter risparmiare in bolletta sta nella potenza aeraulica, se il ventilatore sarà in grado di generare più forza aeraulica più i costi dell’energia saranno minori. Ovviamente mai nessuno ti suggerirà il miglior ventilatore capace di farti consumare meno. Un piccolo trucchetto sta nel controllare il RENDIMENTO.
Q*p
n= _______
P

Questa è la formula per poter calcolare appunto il rendimento. Esistono due tipologie : il RENDIMENTO TOTALE e STATICO, nel primo caso la pressione deve essere totale, quello statico ha una resa minore di quella totale e si misura ovviamente con la pressione statica.

Senza dubbio tutti i fornitori vendono i ventilatori industriali inserendo nella lista soltanto il rendimento statico totale, ovviamente è quello che rende di meno, quindi stai attento per non farti fregare applica la formula relativa alla pressione con valore statico, altrimenti puoi controllare su internet il calcolo online della potenza, anche se è molto migliore la formula elencata sopra.

Installazione ventilatori industriali attenti alle ventole

Il migliore in assoluto risulta essere il ventilatore centrifugo, la sua qualità è impeccabile e inala polvere e gas. Questo ventilatore è veramente imbattibile e resiste a tutte le problematiche delle industrie anche alle più impensabili.

Le temperature che sono prodotte risultano elevate da una forte lavorazione? Gas persistenti e polveri resistenti? Bene nessuno di questi problemi interessa i ventilatori centrifughi, la ventola è talmente forte da evitare per la maggior parte dei casi queste situazioni al quanto spiacevoli.

I ventilatori centrifughi risultano essere migliori di quelli assiali perché hanno la capacità di dare una pressione ben elevata.

Grazie alla sua azione di centrifuga nella parte superiore vengono spostati i gas, per questo ventilatore industriale è proprio adatto a questa occasione. È sconsigliato installare questo prodotto sullo stesso punto delle tubazioni sia di entrata che di uscita, infine l’ultimo suo difetto riguarda la chiocciola.

Come scegliere il fornitore migliore?

In commercio sono presenti infinite marche che si occupano della vendita di ventilatori industriali e tanti sono i rappresentanti che sono nati, questi ultimi scaricano a te la responsabilità attraverso la scelta mediante un catalogo, anche se non sei affatto esperto dell’argomento.

A volte i prezzi possono anche ingannare, ma di certo non otterrai lo stesso risultato che puoi ottenere con un giusto fornitore. I prodotti arrivano quasi sul momento e il costo è minore rispetto a quelli presenti sul mercato… ma qualcosa non quadra!

Se intendi seriamente acquistare un ventilatore industriale dalla qualità impeccabile devi parlare assolutamente con dei veri esperti del settore.

Prevalenza di un ventilatore industriale

Se sei in una situazione difficile come quella di dover cambiare tutti i processi del tuo impianto e seguire quelle di un semplice catalogo senza sbagliare… eccoci qui. A volte si decide di acquistare da un catalogo delle determinate curve, ma per la maggior parte dei casi si ha paura di sbagliare e di spendere soltanto soldi inutili.

Lo sbaglio consiste appunto nella così detta prevalenza, quest’ultima non è altro che una misura capace di calcolare il peso preciso dell’aria. Il peso che viene calcolato è per metro cubo, anche per i gas.

Tutto sta nella temperatura, i gas tendono a salire, in questo caso la prevalenza diminuisce insieme alla consistenza. Quindi stai attento in modo particolare anche alla prevalenza prima di arrivare ad acquistare il ventilatore, per tenere conto della qualità dell’aria, dopodiché puoi selezionare il tipo di ventola che desideri in base alle tue esigenze.

Puoi misurare la prevalenza anche online attraverso un foglio di calcolo che ti aiuta a calcolarla meglio. Inoltre devi sempre valutare un’altro aspetto importante ovvero quanta aria riesce a passare nel ventilatore, e devi calcolare il tempo e la misura.

Questa guida quindi ti indirizza su come scegliere il miglior ventilatore industriale, quali sono le caratteristiche principali da valutare e gli aspetti da non sottovalutare; anche quanto è importante la potenza del motore per poter avviare al massimo il ventilatore anche in caso di temperature davvero molto alte in base alla produzione che avviene all’interno dell’industria.

Questo articolo che ha come fine quello di aiutarti a scegliere il prodotto in questione può aiutarti a non cadere nelle mani di fornitori non competenti e che cercano solo di fregarti, illudendoti di offrirti un prodotto di qualità e soprattutto che risulta essere molto conveniente, affidati invece ai fornitori esperti nel settore che ti aiuteranno a scegliere il ventilatore più adatto a te.